sabato 25 agosto 2007

"Tv7" e "Corriere della Sera" (2a volta)

by ApocalypseNow

Agorà protagonista di "Tv7", rotocalco del "TG1"



Gli ospiti erano Maria Laura Rodotà, che è parsa in difficoltà nel trattenere le risate, e Vittorio Feltri che è entrato nella storia con l'affermazione: "Mi fa impressione la facilità con cui si può avere accesso a internet"... questa frase sarà spunto per un post e un'analisi più approfondita (e forse un photoshop contest )

-----

Il "Corriere della Sera", invece, ci omaggia per la seconda volta:

Spopola la foto ritoccata con Paola e Stefania: accanto a loro appaiono la Franzoni o gli assassini di Erba, Paris Hilton o Natasha Kampush
Le «gemelle K» e i 249 fotomontaggi sul web
MILANO — Il fotomontaggio numero 1 è un semi-porno. L'ultimo, il numero 249 (ma la lista è in continuo aggiornamento), è una finta prima pagina del Corriere della Sera. Titolo: «Aggredito il regista Tornatore». Sotto, nella foto(montaggio), il regista derubato insieme a loro, Paola e Stefania, le «gemelle k» di Garlasco, in quella posa e quei sorrisi da cartolina-ricordo dell'estate 2007.

Tra il primo e l'ultimo fotomontaggio c'è tutto. La storia (Hiroshima, la Renault con il cadavere di Aldo Moro, Bin Laden). I delitti splatter (Cogne, Erba, i coniugi Donegani), il cinema e la tv (dai Soliti sospetti a Doctor House), il gossip (il deputato Udc Mele e Paris Hilton). Loro, le due gemelle, virtualemnte sono dappertutto. «Photoshoppate» ovunque e con chiunque. Non manca, sacrilegio, la Nazionale Campione del mondo in Germania. Cannavaro alza la coppa, e loro due, ammiccanti, fanno capolino tra gli azzurri in festa.

Ce n'è pure per i milanisti, probabile opera di interisti: le gemelle k ad Atene con la Champions. D'altronde il gioco l'hanno iniziato loro, la Rete l'ha fatto suo. Il via il 21 agosto su Agorà, «forum» di gaming.ngi.it, blog di cybergame. Qui è stata postata per la prima volta la celebre foto taroccata delle gemelle k, ripulita dell'immagine di Chiara. Al suo posto un'ombra scura e un invito: «Dateci dentro!». Così è stato.

Alcuni sono capolavori, altri meno. Un sito americano di immagini immondizia, rotten. com, più lesto di Fabrizio Corona ha già messo le gemelle sul suo banner come testimonial. Lo stesso Corona dice che le Cappa «in tv faranno share». Può darsi. Intanto, il popolo di Internet ha emesso il suo verdetto: massacrate a colpi di photoshop.

Per la cronaca, è in corso la votazione sul ritocco meglio riuscito. Al primo posto, le gemelle in piazzale Loreto di fianco al cadavere di Mussolini. Segue, a una manciata di voti, la foto con Annamaria Franzoni.
Il fatto è che, se Paola e Stefania non c'entrano nulla con questa storia, sarà difficile tornare alla normalità.

Quando tutti se ne saranno dimenticati, basterà digitare il loro nome sul computer per essere sommersi da una valanga di fotomontaggi. Per l'eternità o quasi.
Roberto Rizzo
25 agosto 2007

Questa la fonte

36 commenti:

Aresio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Aresio ha detto...

bravo Rizzo, finora mi pare l'unico che abbia scritto qualcosa di reale. :D

purtroppo il messaggio originale (sciacallare sulla tragedia) è finito annacquato nella marea di fotomontaggi fini a sè stessi, ma il Corriere non ha colpe di questo.

Paroca ha detto...

Ciao, qualcuno sa dirmi a chi vanno spediti i fotomontaggi??

Joss ha detto...

http://img518.imageshack.us/img518/6356/punkbusterdp1.png

Vicecommissario Mercuri ha detto...

Feltri, ti fa paura anche la facilità con cui si può avere accesso all'uso del telefono? O alla lettura dei giornali (tra cui il tuo che... vabbè, lasciamo perdere)?

Daniele Purrone ha detto...

A me fa impressione la facilità con cui si può avere accesso a Libero.

Anonimo ha detto...

La mia opinione su Feltri si sta facendo sempre più forte.. è un genio

"Mi fa impressione la facilità con cui si può avere accesso a internet"


eh si internet è fatto solo per il suo "giornale" ( perchè si sa che libero è tutto tranne che un giornale) e le cavolate che ci scrive sopra.

-_-

Anonimo ha detto...

Mi fa impressione la facilità con cui si può avere accesso agli ospedali.

Aresio ha detto...

a me fa impressione la facilità con cui si può chiedere in diretta TV di negare il diritto di parola alle persone.

Bimbarelli ha detto...

Posso giocare anche io?

http://img520.imageshack.us/img520/9481/k7xi6.jpg

Saluti da Arthur Bimbarelli

horde666 ha detto...

vogliamo aggiornare il blog con gli altri fake?!?!?!?!?!

ApocalypseNow, torna al lavoro! :asd:

Vicecommissario Mercuri ha detto...

Mi fa impressione la facilità con cui si può avere accesso alla polenta e osei.

yota71 ha detto...

Mi stupisco come certa gente che ha scritto "BIIIP" tutta la vita, ed ogni volta puntualmente smentite, possa continuare ad essere intervistaro

Viva la libertà, viva internet libero alla faccia di chi lo vorrebbe imbrigliato.

Anonimo ha detto...

Mi fa impressione la facilitá con cui ci si puó fare le pippe.

Rita ha detto...

Tutti i media italiani, chi più chi meno, scrive cavolate su questa vicenda, uscendo anche fuori dal vaso, naturalmente non importa nulla di Chiara, è della sua famiglia, essi sono dei CAIMANI accaniti, fanno di tutto per fare scoop, creando ripetutamente ed idealmente false informazioni vergognose.
Devono vendere più giornali possibili, devono avere uno schare di ascolto molto elevato, pertanto si massacrano tra di l'oro.
Adesso non fanno notizia il caso Franzoni, non più il caso di Eutanasia di Welby, www.calibano.ilcannocchiale.it è nemmeno chi lotta per la vita, assassinato dalla malasanità ridicola come il caso di Crisafulli. www.salvatorecrisafulli.it
Pertanto adesso di cazzate ne scrivono in abbondanza. Noi che imbocchiamo.

Rita

Cattivissima ha detto...

La cosa più incredibile di tutta questa triste storia, non sono i fotomontaggi che sono apparsi su internet, ma il primo fotomontaggio, quello dove le gemelle si sono fatte fare il fotomontaggio insieme alla povera ragazza morta. Cioè, erano così AMICHE e si volevano così BENE, che non avevano neppure una foto insieme? E sono dovute ricorrere a un ridicolo fotomontaggio?

E poi, avete notato? Loro sembrano a una festa di VIP, truccate e sorridenti, mentre la povera morta è struccata e in accappatoio (bianco, che poi è stato colorato di rosso).

Per giunta, una delle cugine si è inventata una storia incredibile riguardo alla foto, e l'ha raccontata a "Oggi": "eravamo in vacanza, Chiara ha messo su una maglietta rossa"....

Please... :-(

Cattivissima ha detto...

A proposito del commento sulla facilità di accesso a internet, direi che i TG stanno a internet come la ruota sta allo Shuttle ;-)

Giubizza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giubizza ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giubizza ha detto...

Bisogna contingentare anche itnernet adesso? Vogliamo escogitare un'altra fomra di censura?

Anonimo ha detto...

la censura non c'entra una sega.

le gemelle non sono personaggi pubblici, hanno un loro diritto privato.
se qualcuno cominciasse a postare le vostre foto ritoccate su tutti i forum della rete che fareste?

Ser ha detto...

...qualcuno ha capito cosa ha detto Feltri?

Paroca ha detto...

Visto che nessuno mi sa dire a chi devo mandare i fotomontaggi allego gli indririzzi..

Foto 1

Foto 2

Aresio ha detto...

le gemelle SONO personaggi pubblici nel momento in cui si sono vendute ai giornali (vedi Oggi).

han voluto diffondere la loro foto ritoccata? noi abbiamo solo ritoccato con gli interessi.

fatanuda ha detto...

l'italia è un fotomontaggio, un fantomas, una comunità terapeutica.

la Fatanuda

Anonimo ha detto...

non so cosa abbiano venduto a OGGI, suppongo una intervista... concedere una intervista non trasforma una persona in un personaggio pubblico.
le gemelle non rivestono una PROFESSIONE PUBBLICA.

se concedi una intervista al giornale della scuola, i tuoi compagni sono liberi di appendere per tutta la città la tua foto insieme a Siffredi?

Anonimo ha detto...

Complimenti a Riotta per il suo italiano degno dell'Accademia della Crusca!
"CE N'E' alcune che non possiamo far vedere2.

Perché "CE NE SONO alcune" era troppo elegante!

Anonimo ha detto...

Mi fa impressione la facilità con cui un paraculato può accedere alla direzione di un giorn... ehm una roba che va in edicola. E mi fa impressione che lo paghino.

Anonimo ha detto...

Sono veramente skifato da tutto quello ke sta accadendo intorno all'omicidio di garlasco. Abbiamo forse perso il lume della ragione: ma dov'è il rispetto per la povera KIARA? Ma quello ke mi terrorizza è la freddezza con cui le GEMELLE K stiano cercando di trarne vantaggio! Capisco la loro voglia di emergere ma credo ke il gioco nn valga la candela anke perkè in qst caso proprio di gioco nn si può parlare!! Ank'io poco tempo fa approfittai di una stupida idea di marketing per avere un pò di visibilità ma nn credo di aver danneggiato nessuno: "HO AFFITTATO LA MIA FRONTE COME SPAZIO PUBBLICITARIO SU EBAY"...provate a cercare su google "LUCA MELILLI".
A parte tutto, spero ke KIARA riposi in pace e ke possa avere presto giustizia! LUCA M.

Uomo del monte ha detto...

e il rispetto per la lingua italiana? leva ste "k" che ne abbiamo già due ( ah ah )

Anonimo ha detto...

«Il fatto è che, se Paola e Stefania non c'entrano nulla con questa storia, sarà difficile tornare alla normalità.

Quando tutti se ne saranno dimenticati, basterà digitare il loro nome sul computer per essere sommersi da una valanga di fotomontaggi.»

Ma che cazzo c'entra il fotomontaggio (voglia di protagonismo delle due) con l'ipotesi che siano colpevoli?
Tra l'altro l'ipotesi che siano colpevoli perchè hanno fatto il fotomontaggio e che ci sia qualcosa di «strano» per questo l'ha pompata il Corriere (edizione del 21/08, primo piano). Rizzo: ma guarda in casa tua, và!!!

Anonimo ha detto...

Su suggerimenti di Feltri, da domani per collegarsi a internet bisognerà rispondere a 20 domande di cultura generale, avendo a disposizione un aiuto da wikipedia, uno da google e uno dal sito di Libero.

Chi sbaglia più di cinque domande riceverà una scarica da 320 v attraverso la webcam.

Cosi sarà più difficile accedere a internet, e saremo tutti salvi :look:

dl ha detto...

Il Gemelle K Photoshop contest e il raglio del dinosauro
http://www.caffemantova.it/dblog/articolo.asp?articolo=93

Vinnie ha detto...

Noi siamo Tamarri, Casalinghi e postmoderni... non lo sapevate?

Gab ha detto...

"Su suggerimenti di Feltri, da domani per collegarsi a internet bisognerà rispondere a 20 domande di cultura generale"

Benissimo: così da domani spariranno da Internet tutti i lettori di Libero. Anche il direttore, a dire il vero.

Anonimo ha detto...

Internet è uno spazio libero ed è giusto che restitale! Altrimenti finiamo come in Cina...